lunedì, Giugno 5, 2023

Vertiv presenta i data center prefabbricati

Data:

Share post:

 Vertiv,  fornitore globale di soluzioni per le infrastrutture digitali critiche e soluzioni di continuità, annuncia la presentazione di soluzioni modulari prefabbricate  pronte per l’uso e implementabili in unità espandibili da 0,5 a 1 megawatt, per gestire carichi IT fino a 2 o più megawatt.

I moduli prefabbricati di alta gamma sono integrati e testati con i sistemi di gestione dell’alimentazione, le soluzioni di thermal management, il sistema per monitoraggio da remoto e i rack per le applicazioni IT di Vertiv, per garantire prestazioni superiori e consentire alle aziende di ridurre i tempi di implementazione fino al 40% rispetto alla realizzazione di un data center tradizionale. Le nuove soluzioni sono disponibili in Europa, Medio Oriente e Africa (Emea).

Le organizzazioni sono impegnate a distribuire le tecnologie di elaborazione in nuove sedi per soddisfare la domanda di prodotti e servizi aziendali digitali. MegaMod™ e MegaMod™ Plus, che offrono fino al 25% in più di capacità di rack e di condizionamento, consentono ai clienti di espandere le reti di data center di tipo core-to-edge e di implementare rapidamente nuove capacità di calcolo riducendo i costi iniziali, aumentando la prevedibilità e limitando i rischi rispetto alla realizzazione di data center tradizionali, grazie a processi produttivi di comprovata efficacia e a un elevato standard di controllo della qualità. Le due soluzioni offrono la possibilità di espandersi sia a livello orizzontale che verticale: MegaMod fornisce funzionalità di condizionamento all’interno della sala IT, mentre MegaMod Plus è configurato con moduli di espansione che favoriscono l’ampliamento degli ambienti IT da condizionare.

“Storicamente, le infrastrutture sono sempre state realizzate su misura, con tempi lunghi di esecuzione e ingenti investimenti di capitale iniziali. Tuttavia, le crescenti esigenze di digitalizzazione hanno spinto gli investitori e gli operatori dei data center a riconsiderare questo approccio”, ha dichiarato Viktor Petik, vice president e leader in Emea del business integrated modular solutions di Vertiv. “Con la crescita della domanda di servizi digitali, i gestori di data center sono in grado di sfruttare meglio questa opportunità se possono accelerare l’installazione di nuove infrastrutture. La notizia positiva è che i data center modulari prefabbricati come Vertiv MegaMod consentono alle realtà interessate di agire rapidamente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!

Calendario eventi

Ultimi articoli

Related articles

Engie avvia parco agrivoltaico da 115 ettari in Sicilia, Amazon primo cliente

Engie annuncia l'inaugurazione del primo parco agrivoltaico di grandi dimensioni realizzato in Italia: coniuga la produzione di energia...

Commercialisti: il Superbonus ha un impatto positivo sul Pil

La  spesa indotta dal Superbonus 110% per gli anni 2021 e 2022, cioè investimenti aggiuntivi nel settore costruzioni e,...

Ethos avvia il progetto di piantumazione Ethosland

Il gruppo Ethos annuncia di avere presentato in occasione della giornata mondiale dell'ambiente, un'iniziativa che segna un punto di...

Tecnocasa: sono tre i quartieri di Milano dove i giovani cercano di più casa

San Pasquale a Bari, Brancaccio a Palermo, Madonna di Campagna- Borgaro a Torino, Bolzaneto a Genova. A Firenze, Isolotto,...