domenica, Febbraio 25, 2024

Verisure e Censis delineano i dati della violenza sulle donne: nel ’22 +5% omicidi, +22% violenze sessuali

Data:

Share post:

Sono 6.293 i casi di violenza sessuale registrati nel 2022, con un incremento del +19,3% rispetto all’anno precedente e una percentuale di donne, pari al 23,4%, che teme di poterne essere vittima. 

In crescita anche il numero di omicidi con vittime di sesso femminile che, con un +5% annuo, ha visto 126 donne perdere la vita. 24.570 sono gli episodi di maltrattamenti per mano di familiari e conviventi denunciati, in aumento del 3,5%, e 18.671 i casi di atti persecutori.

Questi dati documentati dal 2° rapporto dell’Osservatorio sulla sicurezza della casa di Verisure Italia “La Casa che vorrei. Spazio sicuro e che rassicura”, realizzato dal Censis con il contributo del Servizio analisi criminale del ministero degli interni, che dipingono ancora una volta un quadro di preoccupante incremento di crimini contro le donne, perpetrati in molti casi per mano di mariti, compagni e padri, all’interno dei contesti più intimi e apparentemente sicuri, come le pareti domestiche.

Un problema aggravato dal fatto che il 61% degli italiani oggi, nel post-pandemia, trascorre più tempo in casa rispetto a cinque anni fa.

Per Verisure, che da 10 anni in Italia e 35 nel mondo si occupa di sicurezza domestica attraverso sistemi di allarme connessi a centrale operativa 24h/24, questa situazione è testimoniata anche dalle segnalazioni Sos che riceve in centrale operativa. 

Con l’obiettivo di offrire un servizio di sicurezza sempre più efficace e completo, l’azienda comunica di avere deciso di collaborare con Differenza donna, una delle più grandi associazioni in Italia impegnata a prevenire e combattere la violenza di genere, dando vita al progetto “Insieme impariamo, insieme proteggiamo” con il quale ha implementato un percorso formativo sulla gestione efficace di episodi di violenza dedicato (in una prima fase) alle Guardie Giurate della propria Centrale Operativa. 

Il progetto, nato nel 2022 e raccontato nel webinar “La protezione che nasce dalle parole” di Verisure Italia e Differenza donna in occasione della 4 weeks 4 inclusion 2023, fornisce competenze aggiuntive alle persone che gestiscono le segnalazioni di allarme per riconoscere e gestire al meglio i casi di violenza di genere, come la diffusione di consapevolezza sul numero antiviolenza 1522 e sulle modalità con cui Associazioni come Differenza Donna, che rispondono al 1522, sanno inserire le donne e i bambini vittime di violenza in percorsi protetti di supporto, aiuto e denuncia.

Il progetto è stato poi esteso ai colleghi che lavorano in prima linea con i clienti e presto coinvolgerà altre aree della popolazione aziendale per informare e sensibilizzare sulla tematica nella convinzione che anche le aziende abbiano un importante ruolo, potere e responsabilità sociale: possono essere promotrici di valori positivi, fare da attivatore di cambiamenti comportamentali, e da cassa di risonanza di abitudini per rompere stereotipi. Questo è possibile attraverso formazioni interne, comunicazioni esterne e azioni concrete che raggiungono migliaia di persone, colleghi e stakeholders interni ed esterni e, tramite loro, le loro famiglie e amici.

“Come azienda leader nella sicurezza di case e famiglie” afferma Stefan Konrad, managing director di Verisure Italia “ci impegniamo a svolgere un ruolo attivo sia attraverso il servizio che offriamo sia nel sensibilizzare sul tema. I luoghi di lavoro sono il posto dove trascorriamo gran parte del nostro tempo e per questo spazi strategici in cui fare formazione, attivare riflessioni e portare l’attenzione sul tema. La collaborazione come quella tra enti, Associazioni e aziende, e l’educazione sono uno strumento importante e strategico”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Calendario eventi

Ultimi articoli

Related articles

BonelliErede con Aspi nel finanziamento da 1,2 miliardi di euro da BEI

Questo contenuto è dedicato agli abbonati. Fai login o abbonati a Requadro.

Fiaip: a Firenze residenziale saturo e impennata dei canoni di affitto

L’anno scorso il numero complessivo di compravendite immobiliari a Firenze ha registrato una flessione del 13% rispetto all’anno...

Primo accordo sul recupero di San Siro: 3 mesi a Webuild per lo studio di fattibilità

Il comune di Milano annuncia che si è tenuto a Palazzo Marino un incontro tra Giuseppe Sala, sindaco...

Thrends: pipeline di 232 sviluppi e affiliazioni di hotel dal ’24 al ’27, il 40% è di lusso

Nella seconda metà del 2023 si sono contate in Italia circa 63 nuove affiliazioni alle catene alberghiere, di...