lunedì, Maggio 27, 2024

Student housing: Campus X apre a Modena all’ex Fonderia Corni

Data:

Share post:

Campus X, società operativa nel settore dello student housing, annuncia l’apertura di una nuova residenza per studenti a Modena: l’inaugurazione è prevista per settembre 2025. La nuova struttura, a marchio CX, si estende su una superficie di 10.000 mq ubicati nell’area dell’ex Fonderia Corni, a pochi minuti dalla stazione ferroviaria e a soli 2 km dall’Università di Modena.

Finint Investments, società di gestione del risparmio del gruppo Banca Finint, acquisterà l’immobile attraverso il “Fondo Pitagora”, fondo immobiliare chiuso dedicato agli investimenti in student housing. 

Costruito secondo i più avanzati standard di efficienza energetica e sostenibilità, CX Modena, si inserisce all’interno di un importante intervento di rigenerazione urbana destinato a cambiare il volto dell’area nord  di Modena. 

L’operazione vede impegnati, oltre a Campus X, Supernova s.r.l., società che promuove e gestisce iniziative di rigenerazione urbana e che sta rigenerando il sito attraverso un mix funzionale che comprende, oltre alla nuova residenza, anche un parco pubblico con aree attrezzate per lo sport di oltre 14.000 mq, negozi e parcheggi.

Due moderni edifici – rispettivamente di sei e sette piani – offriranno la disponibilità di 366 posti letto di diversa tipologia destinati ad ospitare studenti e young professional mentre 34 camere saranno destinate a soggiorni brevi. Anche per la nuova struttura di Modena, il progetto prevede ampi spazi comuni che rappresentano un elemento distintivo dell’offerta CX con aree per lo studio, per il tempo libero e per lo sport.

In particolare, l’immobile sarà dotato di aule studio, cucina comune, sala cinema, palestra, lavanderia, play zone, lounge e meeting area. Un panoramico rooftop e spazi verdi contribuiranno a rendere il CX Modena uno studentato al livello dei più alti standard internazionali, consentendo ai residenti di condividere una filosofia di vita basata su valori della sostenibilità ed inclusione, nel rispetto dell’identità del luogo.

Il nuovo CX Modena rappresenta la soluzione residenziale in grado di soddisfare la crescente domanda di ospitalità e di convivenza partecipata che rappresenta, tra l’altro, una risorsa per lo sviluppo della città.

CX Modena è la quattordicesima struttura di Campus X. Sette sono già aperte, le altre saranno operative tra il 2023 e il 2025. Prosegue così il percorso di crescita della nostra società che prevede di raggiungere, entro la metà del 2024, l’obiettivo dei 10 mila posti letto, in netto anticipo rispetto all’obiettivo che ci eravamo prefissati tre anni fa” – dichiara Ernesto Albanese, presidente di Campus X – Siamo orgogliosi che il nostro modello di ospitalità giovanile, per studenti e young professional, sia sia sempre più apprezzato dai numerosi investitori italiani e stranieri che ci affiancano in questi progetti”. 

“Ampliare l’offerta di posti letto è il nostro obiettivo – commenta Samuele Annibali, ceo di Campus X – ma anche il nostro modo per ringraziare le migliaia di studenti che in questi anni sono entrati a far parte del mondo CX. Ad essi non offriamo soltanto una sistemazione durante uno dei periodi più formativi della loro vita, ma anche la possibilità di far parte di una grande famiglia di giovani che condivide valori ed una visione sostenibile del futuro. Ringrazio Finint Investments SGR e la fund manager Sara Paganin per aver realizzato la seconda operazione insieme, dopo il CX Trieste che aprirà nel 2024. Grazie anche a Paolo Signoretti ed al team di Supernova, sviluppatore del progetto, per aver interpretato al meglio questo nuovo format di ospitalità ibrida per studenti e young professional.”.

“Crediamo nell’opportunità di generare nuove relazioni fra le persone. Anche grazie al CX di Modena, puntiamo a una rigenerazione urbana che cambi il volto dell’area ex Fonderia Corni, e che offrirà una nuova e contemporanea tipologia di residenzialità alla città di Modena. Lo sviluppo del mix di funzioni, prima fra tutte la residenza, darà vita a nuovi luoghi di destinazione e ci permetterà di creare valore per tutti e fare vivere meglio la gente “- dichiara Paolo Signoretti, ad Supernova.

“Il CX di Modena è la seconda iniziativa di Student Housing del Fondo Pitagora gestito da Finint Investments – commenta Sara Paganin  head of social housing di Finint Investments. Da anni ormai, attraverso i nostri fondi di social housing, siamo impegnati nel dare risposta abitativa alle categorie più fragili e con l’avvio del Fondo Pitagora, dedicato allo Student Housing, abbiamo voluto impegnarci ulteriormente nei confronti dei nostri ragazzi più giovani che iniziano un percorso universitario in una nuova città. Vogliamo dare a questa generazione, che rappresenta il nostro futuro, delle strutture moderne e confortevoli in cui possano vivere e affrontare l’esperienza universitaria con confort e spazi adeguati alle più varie esigenze, di studio, svago e condivisione. Grazie alla gestione di Campus X, siamo certi che potranno sempre sentirsi supportati e parte di una grande famiglia”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Calendario eventi

Ultimi articoli

Related articles

I centri commerciali devono rispondere ai bisogni dei clienti

In occasione di Mapic Italy 2024, Cncc e Nomisma hanno presentato i risultati della survey “Le strategie dei...

Merope e Mandarin Oriental apriranno un resort di lusso nel cuore di Roma

Merope asset management, società italiana di investimento e sviluppo immobiliare, annuncia l'apertura di una struttura ricettiva di lusso...

Ubs: opportunità di diversificazione di portafoglio dal real estate

Il settore immobiliare continua a rappresentare un'opportunità rilevante per gli investitori che cercano di diversificare il portafoglio attraverso...

Mercato immobiliare di lusso, cresce del 18% l’interesse internazionale

Sempre più attenzione dall'estero per gli immobili di lusso in Italia. Secondo l'Osservatorio di Luxforsale, il 43% dei...