Le tendenze da conoscere per capire il mercato Usa

Data:

L’1% più ricco degli Stati Uniti detiene ora complessivamente oltre 44.000 miliardi di dollari, un aumento di quasi 15.000 miliardi di dollari rispetto al 2020, segnando un aumento del 49%. Anche gli americani della classe media, tra il 50% e il 90% della popolazione, hanno visto un aumento della propria ricchezza, pari a circa il 50%. Il 10% più ricco possiede l’87% delle azioni e dei fondi comuni di investimento detenuti individualmente, mentre l’1% più ricco ne possiede circa la metà. Alla fine del quarto trimestre, l’1% più ricco rappresentava il 30% della ricchezza nazionale, mentre il 10% più ricco ne controllava il 67%.

L’età media di un miliardario è di 66 anni.

Coloro che auspicano in un brusco ribasso del mercato immobiliare dovrebbero considerare le ripercussioni osservate in Cina: se le valutazioni delle proprietà crollano in modo significativo i prestiti destinati all’acquisto di esse possono andare in default, portando potenzialmente al fallimento delle banche.

Negli Usa, a causa della robusta crescita economica, gli investitori stanno ridimensionando le aspettative sul taglio dei tassi di interesse, prevedendo che entro la fine del 2024 si assesteranno tra il 4,5% e il 4,75%.Tuttavia, la Federal Reserve mira a stimolare l’attività immobiliare e la strategia più efficace è quella di incentivare la costruzione, il che richiede una riduzione dei costi di finanziamento poiché le spese relative alla manodopera e ai materiali di costruzione rimangono costanti.

Nel 2023, circa il 20% degli acquirenti di prima casa ha scelto di acquistare la propria con un amico o un parente.

Dal 2019 i prezzi di richiesta per affittare uno spazio commerciale nel Design District di Miami sono aumentati del 200%, segnando, per quel lasso di tempo, l’aumento più marcato relativo a qualsiasi corridoio commerciale di primo livello. Un aumento che è stato attribuito a diversi fattori come l’aggiunta di importanti opere d’arte pubblica, insieme a servizi come il parcheggio custodito e una migliore pedonabilità. Rispecchiando il successo riscontrato al Northpark Mall di Dallas, questo fenomeno è informalmente chiamato “rent-flation”.

Secondo il The Journals of Gerontology dal 1990 al 2019 i tassi di “divorzio grigio”, ovvero tra le persone di età pari o superiore a 50 anni, sono raddoppiati.Triplicati nel caso degli over 65. Nel 1970, solo l’8% dei divorzi riguardava questa fascia di età, mentre nel 2019 la percentuale è salita al 36%.

Quattro donne presenti in un articolo del WSJ hanno rivelato un filo conduttore tra coloro che posseggono “una significativa stabilità finanziaria”: la proprietà di una casa.

Il numero di americani con liquidità pari o superiore a 1 milione di dollari è salito a oltre 5,5 milioni, un aumento del 62% in un decennio, superando i tassi di crescita globale. Negli ultimi 5 anni i milionari statunitensi sono cresciuti del 35%, due volte più velocemente della Cina. Gli Stati Uniti ora vantano il 37% dei milionari del mondo, rispetto al 35% del 2018, e hanno 9.850 cento-milionari e 788 miliardari, superando di gran lunga le cifre della Cina.

Vai al sito di Riccardo Ravasini Ravarealty

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Calendario eventi

Ultimi articoli

Related articles

Si può affittare un alloggio a Milano per 10 euro al giorno?

Lombardini22 lancia la provocazione: si può affittare un alloggio a Milano per 10 euro al giorno? Da questa...

Studenti di Milano premiati per un corto sull’uguaglianza di genere nelle discipline STEM

L’Istituto di Istruzione Superiore "Bertarelli Ferraris" di Milano è stato premiato per aver prodotto, in partnership con Edison,...

Vailog Segro devolve un’area boschiva per la realizzazione di un’oasi Wwf

Vailog Segro, società di sviluppo immobiliare industriale leader in Italia, ha donato al Comune di Casirate d'Adda (BG)...

I centri commerciali devono rispondere ai bisogni dei clienti

In occasione di Mapic Italy 2024, Cncc e Nomisma hanno presentato i risultati della survey “Le strategie dei...