Al via i lavori per la Gigafactory a Cernusco, il più grande polo produttivo di elettrolizzatori in Italia

Data:

De Nora Italy Hydrogen Technologies S.r.l. (Dniht), società controllata da Industrie De Nora, multinazionale italiana quotata su Euronext Milan specializzata in elettrochimica e leader nelle tecnologie sostenibili, ha avviato l’11 giugno i lavori per la costruzione della Gigafactory, destinata a diventare il più grande polo produttivo di elettrolizzatori sul territorio nazionale, con una capacità che raggiungerà i 2GW equivalenti entro il 2030. Nella giornata odierna si è tenuta la groundbreaking ceremony, con la posa della prima pietra, alla presenza dei vertici di De Nora, di Snam e delle principali Autorità nazionali, regionali e locali.

Il progetto, che si inserisce in un più ampio piano di espansione pluriennale della capacità produttiva del Gruppo De Nora, prevede la realizzazione di un centro produttivo a Cernusco sul Naviglio di circa 25.000 mq che rappresenterà il più grande polo produttivo nazionale di elettrolizzatori per la generazione di idrogeno verde, sistemi e componenti per l’elettrolisi dell’acqua e celle a combustibile, e sarà inoltre una moderna facility a servizio delle altre divisioni di De Nora. Oltre alla valenza dal punto di vista industriale, il progetto si distingue per una forte connotazione di sostenibilità e innovazione, adottando un concetto moderno di architettura industriale basata su criteri di basso impatto ambientale.

La Gigafactory rappresenta un asset industriale primario per il Gruppo De Nora e si distingue a livello internazionale per capacità produttiva, qualificandosi come asset strategico per facilitare il raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità parte del Green Deal Europeo. Dniht e il Ministero delle Imprese e del Made in Italy hanno firmato lo scorso luglio 2023 un decreto di concessione che ha riconosciuto a Dniht un importo pari a circa euro 32 milioni in forma di contributo alla spesa a valere sul fondo istituito dal Ministero per il sostegno finanziario alle imprese che partecipano alla realizzazione di Importanti Progetti di Comune Interesse Europeo (Fondo Ipcei). L’importo è finanziato tramite risorse del Pnrr – Piano Nazionale Ripresa e Resilienza1. Gli importi destinati alla concessione di agevolazioni a Dniht potranno essere successivamente integrati fino a circa euro 63 milioni, a seguito delle ulteriori disponibilità derivanti dalle attivazioni destinate al sostegno dell’Ipcei Idrogeno2.

L’iniziativa supporterà nel concreto la riduzione dei costi di produzione degli elettrolizzatori, contribuendo in maniera significativa a centrare l’obiettivo di capacità installata finale prevista in Europa e di neutralità tecnologica necessario per la transizione energetica. La collocazione della Gigafactory in una primaria area industriale e produttiva a poca distanza da Milano consentirà inoltre di contribuire attivamente alla crescita economica e occupazionale del territorio locale, con la previsione di creare circa 200 posti di lavoro diretti e un indotto complessivo di circa 2000 persone. Il termine dei lavori è previsto tra la fine del 2025 e i primi mesi del 2026.

Paolo Dellachà, amministratore delegato di De Nora ha dichiarato: “Annunciamo con orgoglio l’avvio dei lavori di costruzione della Gigafactory, un progetto ambizioso ed unico per capacità produttiva e dimensioni, che conferma la centralità di De Nora nel panorama europeo come facilitatore della transizione energetica. Alle porte di Milano sorgerà lo stabilimento del futuro, esempio di unione virtuosa tra sostenibilità ed innovazione, dove si concentrerà buona parte dell’attività produttiva italiana del Gruppo. Un progetto sostenibile dal punto di vista architettonico, perfettamente integrato nel territorio in cui sorge e che porterà beneficio alla comunità, ma soprattutto il fulcro di una produzione di tecnologie destinate all’idrogeno verde che avrà un impatto positivo sul processo di decarbonizzazione internazionale”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Calendario eventi

Ultimi articoli

Related articles

Jll advisor nell’operazione di locazione dei nuovi uffici di Ceas a Milano

Jll ha agito in qualità di advisor di Ceas,azienda specializzata in ingegneria civile, infrastrutturale, industriale e geotecnica, e...

Costruzioni: il settore è resiliente, ma una maggiore cautela è necessaria

Negli ultimi mesi, l'economia internazionale ha mostrato segnali di rallentamento a causa degli effetti di politiche monetarie restrittive,...

Venezia: al via i lavori della cittadella sportiva “Bosco dello Sport”

Dopo un percorso di sviluppo tecnico, urbanistico ed amministrativo di soli 2 anni, il progetto del Bosco dello...

Ripensare il lavoro: 5 progetti di coworking in Italia

Il coworking in Italia sta vivendo una vera e propria rivoluzione, ridefinendo con forza le modalità con cui...